Documenti da presentare per il trasferimento da un Albo dei Chimici ad un altro.

Il R.D. 01/03/1928 n. 842 art. 6 prevede che: "Nessuno può essere iscritto contemporaneamente in più di un Albo; ma è consentito il trasferimento da un Albo all'altro, contemporaneamente alla cancellazione della iscrizione precedente".

Documentazione da presentare  

 L'iscritto all'Albo se intende trasferirsi ad altro Ordine territoriale a causa di cambio di residenza o trasferimento del domicilio professionale dovrà presentare:

   1) domanda di trasferimento in bollo all'Ordine di destinazione; 
   2) dichiarazione sostitutiva di certificazione
di residenza. E' obbligatorio indicare una PEC.
   3
) scheda informativa;
   4) consenso per il trattamento dei dati personali
   5) due foto tessera;
   6) fotocopia del codice fiscale e della carta di identità;

   7) copia versamento. Deve assicurarsi di essere in regola con i pagamenti sia all'Ordine territoriale che al  Consiglio Nazionale.
La quota dell'anno in corso spetterà all'Ordine di destinazione se il trasferimento avviene entro il mese di giugno altrimenti all'Ordine di provenienza.
Nel caso in cui si chieda il trasferimento all'Ordine della Toscana (nel primo semestre) dovrà allegare alla domanda copia del versamento della quota di Euro 160,00. Il versamento può essere effettuato in contanti presso la Segreteria o con versamento su c/c poste n. 000044279305 - ABI: 07601 - CAB: 02800 - CIN: Q - IBAN: IT84Q0760102800000044279305 - c/c bancario CRF n. 000012559C00 - ABI: 06160 - CAB: 02848 CIN: M - IBAN: IT23M0616002848000012559C00. I conti sono intestati all'Ordine dei Chimici della Toscana via Panciatichi 96 50127 - Firenze.

Inoltre dovrà restituire all'Ordine di provenienza il sigillo professionale e l'autorizzazione provvisoria prevenzione incendi (se in possesso) e il tesserino di riconoscimento, provvedere ad eventuale pagamento delle spese e dei diritti di segreteria (se previsti).
Presentato il tutto dovrà rimanere in attesa di ricevere comunicazione sia dall'Ordine di provenienza che di destinazione.

L'Ordine di destinazione provvederà a:
-
richiedere il rilascio del nulla-osta al trasferimento all'Ordine di provenienza e del fascicolo completo dell'iscritto:
- controllare i documenti ricevuti, richiedere all'iscritto ulteriori documenti od informazioni mancanti e verificare la regolarità e la completezza della
  documentazione e provvedere all'iscrizione nel proprio Albo:
- comunicare all'Ordine di provenienza la delibera di iscrizione indicando la data e la decorrenza del provvedimento:
- comunicare all'iscritto l'avvenuta iscrizione indicando il numero e la data.

L'Ordine di provenienza provvederà a:
- controllare la regolarità dei pagamenti delle tasse annuali di iscrizione, del contributo dovuto al Consiglio Nazionale dei Chimici e l'eventuale pendenza di
  provvedimenti disciplinari a suo carico:
- rilasciare, previa visione degli atti ed accertata la regolarità della posizione dell'iscritto, il nulla-osta al trasferimento ed inviare il fascicolo completo all'Ordine di
  destinazione:
- attendere, prima di provvedere alla cancellazione del professionista all'Albo, la comunicazione della delibera dell'Ordine di destinazione.

Allegati:
Scarica questo file (TRASFERIMENTO.zip)DOCUMENTI PER TRASFERIMENTO[ ]791 kB2018-02-08 09:432018-02-08 09:43